Gli Angeli

Il termine Angelo deriva dal Greco ''Angelos'', significa ''Messaggero''.


Sin da epoche remote troviamo la loro presenza nelle diverse culture, fino ai giorni nostri.

Molte persone credono infatti all'esistenza di queste evanescenti creature, pur non avendone avuto mai visione effettiva.

In molte scritture sacre e non, gli Angeli sono raffigurati e descritti come figure piene di fascino e luminosita', appartenenti a un mondo superiore al nostro, rasente tra materia e spiritualita'.

La caratteristica che all'occhio nudo li differenzia da un comune mortale sono le grandi ali luminose di cui sono in possesso.


Gli Angeli sono divisi in ''gerarchie'', come si apprende dalle antiche scritture si conoscono nove ordini Angelici, che a loro volta sono suddivisi in tre gruppi.

Nel primo ordine troviamo

''Cherubini'', ''Serafini'' e ''Troni''.


al secondo ordine appartengono

''Dominazioni'', ''Virtù'' e ''Potenza''


al terzo ordine sono collocati

''Principati'' , ''Angeli'' e ''Arcangeli''.

Di Angeli ne esistono tantissimi, mentre di Arcangeli, che sono di grado superiore, ne esistono solo quattro, i piu' conosciuti o piu' nominati sono solo tre:

  • Gabriele
  • Raffaele
  • Michele

In alcuni popoli il quarto Arcangelo veniva riconosciuto con il nome di Emanuele.

Un quesito che spesso ci si pone e' il seguente: ''Di che sesso sono gli Angeli?'' e la risposta e' ''Nessuno''! Ebbene si'.... gli Angeli sono asessuati, seppur compaiono raffigurati sia in sembianze maschili che femminili.